Amministrazione

Buoni pasto COPS

Buoni pasto COPS

 

INCONTRO CON IL DIRIGENTE DEL COMPARTIMENTO

COMUNICATO

 

A seguito delle notizie circotlate, in merito all’esclusione del Centro Operativo Polizia Stradale di Casalecchio di Reno dalla fruizione dei buoni pasto, il rappresentante della Federazione, in data odierna, ha incontrato la Dott.ssa Cinzia Ricciardi, Dirigente del Compartimento di Polizia Stradale dell’Emilia Romagna.

La stessa ha confermato che la locale Prefettura, effettivamente, aveva disposto la revoca della concessione dei ticket e che, secondo tale nota, il pasto poteva essere fruito presso la mensa istituita nella sottosezione di Polizia Stradale “Bologna Sud”, sita anch’essa a Casalecchio di Reno.

Sembrerebbe però che la Prefettura non fosse a conoscenza del fatto che il C.O.P.S. risulta essere sede disagiata priva di mensa di servizio e che l’eventuale servizio di navetta poteva essere svolto esclusivamente con l’unica auto di servizio nella completa disponibilità del Dirigente dell’Ufficio.

Tale difficoltà era stata già rappresentata dalla precedente Dirigente del Compartimento ma sembrerebbe che tale missiva non si trovava all’interno del fascicolo riguardante i buoni pasto del C.O.P.S.

La Dott.ssa Ricciardi riferiva di aver inviato una ulteriore nota alla locale Prefettura, esplicativa delle suddette difficoltà – allegando anche quella inviata dalla precedente Dirigente – con la quale sarebbe stata richiesta la continuazione del servizio di mensa attraverso l’emissione di buoni pasto.
Si mostrava inoltre fiduciosa che tale richiesta potesse andare a buon fine.

Questa Federazione terrà monitorata la situazione e informerà i lavoratori degli eventuali sviluppi della problematica.

 

Bologna, 14 febbraio 2020

 

 

 

To Top